www.ivomilan.it

   IVO MILAN – Radical Fashion Blog

Luz y color: con Pleats Please-Issey Miyake risorge il Messico di Luis Barragàn

Pants Pleats Please
Il titolo scelto per la collezione invernale di Pleats Please è un dichiarato omaggio all’opera del più illustre architetto messicano, Luis Barragàn.

Astratte geometrie e vivaci disegni multicolori di borse, pantaloni, abiti e maglie richiamano fortemente quel Messico rigoglioso e surreale, interpretato dalle architetture del maestro jalischiano. Le estese superfici murarie tinteggiate con tonalità sgargianti, spesso percorse da inattese fessurazioni da cui si intravedono fontane d’acqua cristallina, vengono riprese dal plissé più famoso di Issey Miyake.

Lo stilista non ha mai rinunciato a disegnare Pleats Please in prima persona, linea da sempre soggetta alle sue più gioiose fantasie. Ogni stagione, viene sviluppata seguendo un tema-guida. Se in passato le più rappresentative opere pittoriche del Rinascimento italiano hanno avvolto intere silhouette sotto forma di abiti o t-shirt, ora l’ispirazione è dichiaratamente il Messico di Barragàn.

Il rosa intenso delle floride bouganville tropicali, il giallo oro della terra e delle sgargianti abitazioni locali, o il blu nitido del cielo terso, e l’azzurro frizzante di acque limpide, si stemperano sui volumi di indumenti ed accessori ad alta tecnologia tessile.

Ogni capo viene infatti tagliato e cucito inizialmente su tessuto piano, solo in seguito, grazie alle avanzatissime tecniche brevettate dalla nota Maison giapponese, subisce il trattamento di plissettatura. Oltre a permettere un’estrema plasticità volumetrica, questo eccezionale plissé si mantiene integro nel tempo, con la pratica possibilità di essere lavato in lavatrice e trasportato ovunque, perché indeformabile.

Detail Dress Pleats Please

Prodotto poetico, intramontabile, Pleats Please dà il meglio di sé miscelato con altri fornitori, completandoli con sorprendente armonia.

Di seguito, una serie di proposte, dal negozio Ivo Milan…indossate da Sari ed Elena.

Primo outfit: cappello Nafi; soprabito ‘musk green’ Volga Volga; sciarpa ‘olive’ Volga Volga; t-shirt ‘blue pink’ Cauliflower; gonna ‘cornflower’ Pleats Please e stivale ‘black’ Trippen

Outfit Nafi-Volga Volga-Cauliflower-Pleats Please-Trippen

Hat Nafi-scarf and cardigan Volga Volga-t-shirt Cauliflower-skirt Pleats Please-boot Trippen

Secondo outfit: gilet ‘orange’, imbottito, con cappuccio Pleats Please; soprabito ‘musk green’ Volga Volga; t-shirt ‘blue pink’ Cauliflower; gonna ‘cornflower’ Pleats Please e stivale ‘black’ Trippen

Outfit Pleats Please- Volga Volga-Cauliflower-Trippen

Terzo outfit: cappello ‘beige’ Scha; maglia ‘blu’, asimmetrica Oyuna; pantalone ‘beige’ Pleats Please; anfibio ‘nero/bianco’ Marsèll “goccia”

Sweater Oyuna-pants Pleats Please-hat Scha-shoes Marsèll Goccia

Quarto outfit: maglia ‘light grey’ Cosmic Wonder; pantalone ‘beige’ Pleats Please; anfibio ‘bianco/nero’ Marsèll “goccia”

Outfit Cosmic Wonder-Pleats Please-Marsèll goccia

Sweater Cosmic Wonder-pants Pleats Please-soes Marsèll Goccia

Quinto outfit: berretto ‘nero’ Nafi; cardigan ‘cornflower’ e sciarpa ‘black/nut’ Daniela Gregis; pantalone ‘beige’ Pleats Please; anfibio ‘bianco/nero’ Marsèll “goccia”

Outfit Daniela Gregis-Nafi-Pleats Please-Marsèll Goccia

 

Sesto outfit: basco ‘burgundy’ Scha; blouson ‘black’ Sacai; pantalone ‘chestnut’ Pleats Please; anfibio ‘burgundy’ Trippen

Outfit Scha-Sacai-Pleats Please-Trippen

Hat Scha-Jacket Sacai-pants Pleats Please-shoes Trippen

Settimo outfit: cappello ‘navy’ Scha; giacca ‘indigo’ Junya Watanabe; sciarpa ‘green’ Cauliflower; pantalone multicolor Pleats Please; scarponcino ‘blue’ Trippen

Outfit Scha-Junya Watanabe-Cauliflower-Trippen

 

Dallo show-room di Parigi, il video dell’ordine Ivo Milan per l’autunno/inverno 2011-2012



 






 




2 comments
  1. Stefania says: %e %B %Y%H:%M

    Bellissime!!! Complimenti

    • Soili Milan says: %e %B %Y%H:%M

      Grazie Stefania!…stiamo cercando di mostrare la portabilità di prodotti molto inconsueti. Una sorta di “briefing condiviso” per allenare ad una diversa, originale sensibilità del vestire.

Submit comment

*


− 5 = uno