www.ivomilan.it

   IVO MILAN – Radical Fashion Blog

Autunno/inverno 2013-’14…proposte!

Yohji Yamamoto, Katriene Van Hecke, Comme des Garçons, Trippen

Dopo la settimana della moda di Milano e Paris Fashion Week, torna finalmente l’appuntamento con la nostra tutor Sari e le sue inedite combinazioni extra-catalogo.

Un supporto per scoprire soluzioni alternative a quanto finora avete potuto vedere dell’autunno/inverno 2013-’14, conoscere i capi da altre prospettive e, soprattutto, poter osservare come, nella bellezza del loro movimento, prendano vita!

Un consiglio? Prendetevi il tempo di guardare da vicino, troverete i link ad ogni singolo articolo, dove sarà possibile ingrandire le immagini e seguire quei tagli, cuciture e tessuti che meritano d’essere conosciuti e soli sanno spiegare come, talvolta, l’ingegnosità e l’audacia di certe creazioni, siano nascoste soltanto dalla superficialità di uno sguardo disattento.

Yohji Yamamoto, Katriene Van Hecke, Comme des Garçons, Trippen

Giacca Y’s Yohji Yamamoto, in gabardine di lana trattato; doppio collo a rever con bordi a taglio vivo sfrangiati; chiusura a un petto con automatici nascosti; tasche a filetto e uno spacco asimmetrico sul dietro

top Katrien Van Hecke in shantung di seta tinto a mano. Tintura realizzata con aerografo e colori naturali derivati da erbe e spezie; linea ampia, scollo a v, piega sul davanti, manica corta a kimono, fondo più chiuso con effetto drappeggio

shorts Comme des Garçons, in gessato di poliestere accoppiato, con disegno a tagli asimmetrici al fondo; chiusura nascosta con ganci e zip; doppie pinces sul davanti; passanti per cintura; tasche laterali; risvolto asimmetrico al fondo; tasche a filetto sul dietro

scarpe Trippen nere, con lacci in pelle di vitello a concia vegetale trattata a cera;  zeppa in legno con suola in para

Y's Yohji Yamamoto, Comme des Garçons, Trippen, Katrien Van Hecke

Secondo outfit:

Issey Miyake, Yohji Yamamoto, Trippen, Jaana Parkila

Issey Miyake, Yohji Yamamoto, Trippen, Jaana Parkila

sciarpa rossa Issey Miyake, ad anello in mohair, morbida e soffice, con frange ad effetto pelliccia

gilet Yohji Yamamoto, stile cappa a forma di cerchio, in pile di lana con rovescio garzato e soffice,;collo a scialle e apertura davanti a doppio strato; chiusura nascosta con ganci; spalla scesa; bordo sul fondo

gonna Yohji Yamamoto, stile pareo in jersey di lana infeltrito con fascia alta in vita in jersey a costina; chiusura sfalsata con zip e pannello ripiegato; fondo asimmetrico sul davanti

borsa rossa Jaana Parkkila, a tracolla in pelle di vitello lavorata stile origami; foderata

stivaletto Trippen, color espresso, chiusura con zip laterale; zeppa in legno con suola in para

Issey Miyake, Yohji Yamamoto, Jaana Parkkila, Trippen

 

Terzo outfit:

Comme des Garçons, Junya Watanabe, Trippen

Comme des Garçons, Junya Watanabe, Trippen

top Junya Watanabe,  nero, realizzato a fasce orizzontali di diversi tessuti: jersey di lana, raso stretch, jersey bouclé, velluto stampato a pois;  fascia al fondo e maniche in jersey velato, scollo rotondo, bordi a taglio vivo

giacca/camicia Junya Watanabe, nera, stile biker in crêpe di lana; ampio collo con bottoni a pressione; chiusura diagonale con zip; taschino a toppa, maniche con polsino e bottone ful fono; spallone sul dietro; fondo arrotondato e leggermente più lunga dietro

shorts Comme des Garçons, in gessato di poliestere accoppiato, con disegno a tagli asimmetrici al fondo; chiusura nascosta con ganci e zip; doppie pinces sul davanti; passanti per cintura; tasche laterali; risvolto asimmetrico al fondo; tasche a filetto sul dietro

scarpe Trippen nere, con lacci in pelle di vitello a concia vegetale trattata a cera;  zeppa in legno con suola in para

Comme des Garçons, Junya Watanabe, Trippen

Infine, quarto ed ultimo (per questa settimana), outfit:

Junya Watanabe, Rick Owens, Trippen

Junya Watanabe, Rick Owens, Trippen

maglia Junya Watanabe, in lana pied-de-cock nero e naturale; linea molto asciutta; tagli diagonali con dettaglio in rilievo sul davanti; scollo asimmetrico;  fondo asimmetrico più lungo dietro a taglio vivo con bordi sfrangiati; reversibile

gonna-pantalone Rick Owens, corta e nera, in cady di acetato e viscosa a doppio strato; taglio in diagonale; cintura in elastico; tasche inclinate

borsa Trippen, da spalla, nera, in pelle di vitello a concia vegetale trattata con finitura a cera; doppia tracolla larga; zip laterali con soffietto per aumentarne lo spazio interno; due piccole tasche interne con zip;  sfoderata

stivale Trippen, color zinco; altezza al polpaccio con drappeggio ad elastico sul dietro; in morbido nabuk trattato ad olio, zip all’interno, sfoderato, suola in gomma

Junya Watanabe, Rick Owens, Trippen

4 comments
  1. lucia says: %e %B %Y%H:%M

    E brava, la Sari, quanto perfetta interprete delle “cose” proposte, sempre d’ottima radical scelta!!
    (ma un sorrisino no, eh? ;)
    Un abbraccio a tutta la family!!!!

    • Soili Milan says: %e %B %Y%H:%M

      Lucy carissima!…il ‘lato b’ della Sari è reduce da un intervento odontoiatrico…e il sorriso è ancora molto doloroso da sostenere, oltre che difficile da fare, sanza che si deformi tutto e venga fuori il mascellone!

  2. Emanuela says: %e %B %Y%H:%M
  3. luci says: %e %B %Y%H:%M

    Allora è giustificatissima!!! Belle davvero le “composizioni”. Sono delle piccole lezioni di interpretazione!!!!

Submit comment

*


otto − 7 =